X

Il Campo da Golf

Il percorso del Golf Club Molino del Pero è squisitamente tecnico, situato a 300 metri sul livello del mare e si estende per 5.450 metri con 18 buche e 70 par. In più, la posizione protetta e la bassa quota consentono la pratica del gioco tutto l’anno.

I piccoli green, a tratti insidiosi, rendono il tracciato abbastanza impegnativo nonostante gli ampi fairway. Le prime 9 buche sono caratterizzate da continui saliscendi, green ben difesi e pendenze accentuate. Tra queste, l’icona del Golf Club Molino del Pero è la buca 1 che parte dalla valle del Savena. È nota ai più per la sua forte pendenza ed è stata spesso citata sulle riviste internazionali di golf come "The stairway to Heaven" (la scalinata verso il paradiso). Le seconde 9 buche presentano maggiori lunghezze e difficoltà legate, in prevalenza, agli ostacoli naturalipresenti lungo il percorso. Tutte queste caratteristiche rendono il tracciato estremamente divertente sia per gli esperti che per i principianti. I giocatori che accedono al Green di 9 o 18 buche possono anche noleggiare il Golf Cart.

golf club molino del peroCalendario Gare

Buca 1

Buca 1

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Buca par 4 in salita. La difficoltà di questa buca è che richiede di tirare sempre in salita senza poter vedere il piano del green fino all’ingresso del green stesso. L’entrata del green è difesa a destra da un bunker. Falsamente considerato piatto, va invece studiato attentamente, per limitare il numero di putt tirati.
Buca 2

Buca 2

Buca ideale: FERRO 7/8

Buca par 3 in salita. La difficoltà di questa buca è la pendenza molto accentuata da sinistra a destra, che rende importante tirare il primo colpo sulla parte centro/sinistra della buca. La presenza di un bunker davanti all’ingresso del green evita che colpi corti o rasoterra arrivino al green. Il green è uno dei più difficili del campo, con una pendenza molto decisa da sinistra a destra.
Buca 3

Buca 3

Buca ideale: LEGNO 3/FERRO 7/WEDGE

Buca par 5 dog-leg verso sinistra. La difficoltà di questa buca è la pendenza da sinistra a destra di tutto il farway. Il primo colpo è cieco ed è da piazzare, in modo da poter tirare il secondo a 50/100 metri dal green. L’ultima parte della buca è in salita ed il colpo al green presenta un dislivello di 20/30 metri rispetto al piano del farway. Il green pende tutto verso l’ingresso, in maniera decisa e, dovendo tirare il primo put in discesa, è molto facile perdere colpi. Si consiglia di rimanere più corti rispetto alla buca.
Buca 4

Buca 4

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Buca par 4 in pendenza da destra a sinistra. La difficoltà di questa buca è proprio la pendenza, su tutta la lunghezza della buca, da destra a sinistra. Spesso il rimbalzo della palla sul farway fa si che la palla, rotolando, finisca in rough a sinistra. Il colpo al green è quasi sempre in leggera salita e ciò ne impedisce la visuale sul piano. Il green è abbastanza grande e presenta, come la buca, una decisa pendenza da destra a sinistra.
Buca 5

Buca 5

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Buca par 4 molto panoramica. La difficoltà di questa buca è la presenza di un ostacolo d’acqua frontale a 100 m dal green. Per i giocatori lunghi è possibile provare a tirare in green con il primo colpo, saltando l’ostacolo d’acqua. Altrimenti è consigliato giocare di strategia, tirando un colpo prima dell’ostacolo e raggiungendo il green con un colpo in salita. Il green, molto piccolo, è diviso a metà da un gradino che rialza la seconda parte di 50/60 cm rispetto all’ingresso.
Buca 6

Buca 6

Buca ideale: DRIVER/ FERRO 7/WEDGE

Buca par 5 dog-leg verso destra. La difficoltà di questa buca è la forte pendenza, da destra a sinistra, sull’atterraggio del secondo colpo. Per i giocatori lunghi è possibile raggiungere il green con il secondo colpo. Dal tee shot si deve tirare il colpo verso il green della buca 1, visibile dal tee, per poi tirare un ferro a 50/100 metri dal green. Il green è difeso da 2 bunker, posti a sinistra e a destra e non presenta particolari pendenze.
Buca 7

Buca 7

Buca ideale: FERRO 5/6

Par 3 in discesa. La difficoltà di questa buca è la presenza di 2 grandi bunker ai lati del green. Dietro al green è presente il fuori limite ed è consigliato rimanere corti. Green con pendenze poco decise ma di difficile lettura.
Buca 8

Buca 8

Buca ideale: FERRO 6/7

Par 3 dritto. La difficoltà di questa buca è la presenza nella parte sinistra di una forte discesa. Il green, lungo 30 metri, è difeso da 2 bunker, uno di fronte e uno a destra. Nella prima parte in forte pendenza verso l’ingresso, diventa molto più piatto proseguendo verso la metà ma ancora con qualche pendenza di difficile lettura.
Buca 9

Buca 9

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Par 4 dritto. Buca molto spettacolare con 2 laghetti nella parte destra. La difficoltà di questa buca è proprio la presenza di questi due laghetti che ne coprono tutta la lunghezza. Il green, difeso da 2 bunker ai lati, ha poche pendenze. Dietro, è presente il fuori limite.
Buca 10

Buca 10

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Par 4 leggero dog-leg a destra. La difficoltà di questa buca è il fuori limite lungo tutto il lato sinistro e la presenza, nella parte destra, di un rough molto alto e punitivo (marana). Il farway è su due piani, in modo da premiare giocatori con tiro di tutte le lunghezze. Il green, su 2 piani, presenta un gradino con dislivello di 50/60 cm su tutta la parte sinistra.
Buca 11

Buca 11

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Par 4 leggero dog-leg a sinistra. La difficoltà di questa buca è la presenza di un rough molto alto e punitivo (marana) nella parte destra della buca. Il green, leggermente più alto del piano del farway, è molto grande e fortemente pendente. Due bunker proteggono la parte sinistra del green.
Buca 12

Buca 12

Buca ideale: DRIVER/FERRO 5/6

Par 4 dog-leg a sinistra. E’ la buca più difficile del campo. Il primo colpo è in discesa e va tirato in direzione del green della buca 13, ben visibile dal tee shot. Dal farway il colpo al green è invece in salita. In caso di colpi che tagliano la curva della buca, l’ingresso del green è difeso da 3 bunker posti sul lato sinistro. Il green presenta diverse insidie in quanto le pendenze, presenti su tutta la superficie, sono di difficile lettura e molto spesso si tende a sottovalutarle.
Buca 13

Buca 13

Buca ideale: FERRO 6/7

Par 3 in discesa. La difficoltà di questa buca è data dalla presenza di 2 bunker, uno a sinistra del green e uno a destra, ma lungo. Il green è molto grande e non presenta particolari difficoltà.
Buca 14

Buca 14

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Par 4 in leggera salita. La difficoltà di questa buca è essenzialmente sulla parte destra, dove si trovano 2 bunker, uno di erba e uno di sabbia ed un torrente, che scorre lungo gli ultimi 100 metri della buca. Il primo colpo è da tirare in direzione di un cumulo di sassi visibili dal tee shot e posti a sinistra del green. Gli ultimi 70/80 metri di buca sono in salita. Il green è molto grande e quasi piatto nella parte destra, dove normalmente viene posizionata la buca. La parte destra del green ha una pendenza molto accentuata che parte dal fondo e va verso l’inizio del green. Se la bandiera si trova in questa parte di green, si consiglia di rimanere corti all’asta.
Buca 15

Buca 15

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Par 4 in discesa molto panoramica. La difficoltà di questa buca è la presenza di una serie di alberi alti e frondosi sulla parte destra. È consigliabile tirare il primo colpo, in discesa, verso la parte sinistra del farway, in modo da poter tirare poi verso il green un colpo libero da impedimenti. Nella parte destra della buca è presente anche un ostacolo d’acqua e si trova sulla caduta del driver dei giocatori lunghi. Il green, difeso da un bunker nella parte sinistra, non presenta particolari pendenze.
Buca 16

Buca 16

Buca idelae: DRIVER/LEGNO 3/WEDGE

Par 5 dritto. La difficoltà di questa buca è data oltre che dalla lunghezza, anche dalla presenza del fuori limite lungo tutta la parte sinistra. Per i giocatori lunghi è possibile raggiungere il green con il secondo colpo. È consigliabile puntare sulla parte destra della buca per evitare particolari problemi, almeno sul primo colpo. Infatti, nel tiro al green, sono presenti sulla parte destra della buca, alberi alti e frondosi che impediscono di tirare agevolmente. Il green, alle cui spalle passa un ruscello, non presenta particolari difficoltà.
Buca 17

Buca 17

Buca ideale: FERRO 6/7

Par 3 dritto ben difeso. La difficoltà di questa buca è un ruscello segnalato come ostacolo d’acqua frontale che scorre davanti al green, impedendo a colpi corti o rasoterra di raggiungerlo. La buca è circondata da alberi alti che in estate chiudono ulteriormente lo spazio dove vola la palla. Il green pende tutto nella prima parte, mentre, nella seconda, la presenza di un gradino di dislivello rende piatta e senza pendenze la superficie del green.
Buca 18

Buca 18

Buca ideale: DRIVER/WEDGE

Par 4 dritto in discesa. La difficoltà di questa buca è il fuori limite lungo tutto il lato sinistro e la presenza di un rough molto alto e punitivo (marana)nella parte destra. Il green, ben difeso da due bunker ai lati, è caratterizzato da un gradino di dislivello di 80/90 cm che rende molto difficile sia l’approccio che il putt quando la buca è posizionata nella seconda parte del green.

RISULTATI GARE

Chiedi informazioni

Ti risponderemo il prima possibile

  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa